L’elaborazione visiva è il modo in cui il cervello, non gli occhi, elaborano il mondo che ci circonda, includendo simboli, immagini e distanze. Gli individui che soffrono di patologie legate all’elaborazione visiva hanno spesso problemi di memoria fotografica, con le abilità visuo-motorie e nell’elaborazione di ciò che vedono, intaccando la lettura, il rilevamento e le abilità di scrittura e matematiche. Il soggetto potrebbe vedere l’informazione chiaramente, ma il cervello potrebbe non processare quell’informazione correttamente.

Questa potrebbe essere una delle ragioni per cui i soggetti affetti da patologie legate all’elaborazione visiva scrivono le lettere sottosopra, dimenticano lettere e numeri, non sono in grado di mettere in sequenza problemi matematici e non possono utilizzare gli occhi per individuare la mano durante la scrittura o la copiatura a mano.

Vedi anche: