La vertigine è la sensazione di giramento di testa, vortice o capogiro causata da un disturbo dell’equilibrio. La vertigine può essere descritta come soggettiva o oggettiva. Un individuo che sperimenta vertigini oggettive può sentire che le cose nel suo ambiente si stanno muovendo, mentre un individuo con vertigini soggettive si sente come se si stesse muovendo, pur essendo immobile.

Le vertigini possono essere causate dalla malattia di Meniere, infezioni virali, disturbi del sistema nervoso centrale come ictus, emicrania, sclerosi multipla, trauma cranico, neuroma acustico (tumore), disturbi cardiovascolari e bruschi cambiamenti della pressione sanguigna. 

Le vertigini possono influire sulla capacità di una persona di lavorare. Gli individui con vertigini possono essere limitati in attività come alzarsi, camminare,  lavorare intorno a oggetti in movimento, sotto luci luminose o fluorescenti o in altezza, visualizzare il monitor del computer, lavorare in un ambiente che ha molti colori o motivi (ad esempio, un tappeto a motivi geometrici). 

Puoi trovare ulteriori informazioni su cause, sintomi, diagnosi, terapie su questa pagina di  ISSalute.

Prima di tutto prova a farti queste domande

PAGINA IN ALLESTIMENTO