La balbuzie è un tipo di disturbo della fluenza verbale che causa ripetizioni, prolungamento o assenza di suono e movimenti inusuali di viso e corpo durante la comunicazione verbale. La frequenza di questi sintomi varia a seconda della situazione, del metodo di comunicazione (a distanza o in presenza) e della complessità di quanto si vuole esprimere.