Le limitazioni all’accovacciamento possono derivare da una serie di condizioni, tra cui, a titolo esemplificativo, amputazioni, artrite e problemi alle gambe. Se le limitazioni all’accovacciamento sono dovute a una disabilità, i datori di lavoro devono valutare l’accomodamento ragionevole più appropriato.

Suggerimenti