Le persone possono avere difficoltà nel sollevamento a causa di una serie di limitazioni motorie e di mobilità.

Questi tipi di limitazioni possono riguardare persone in diversi settori lavorativi, dall’ufficio, all’industria, ai servizi, all’agricoltura, all’assistenza sanitaria, alla vita quotidiana e alla cura dei bambini, per citarne alcuni.

Le soluzioni di accomodamento possono essere di vario tipo per una specifica limitazione. Di seguito sono riportate alcune idee che possono essere d’aiuto a orientarsi

Sollevamento di bambini: Una persona con limitazioni al sollevamento che lavora con i bambini può avere difficoltà a spostarli, trasportarli o sollevarli in modo sicuro. Le persone devono utilizzare tecniche di sollevamento adeguate e, se necessario, sollevare in squadra. Tra le altre considerazioni vi è quella di rendere le attrezzature e i tavoli all’altezza della vita di coloro che lavorano nell’ambiente, ad esempio fasciatoi regolabili, fasciatoi a scomparsa. Sono utili anche attrezzature come carrozzine a più posti per trasportare i bambini in gruppi numerosi.

Sollevamento dei pazienti: Sollevare e trasferire i pazienti è difficile per le persone con determinate menomazioni. Anche la manipolazione delle estremità e il posizionamento dei pazienti per le attività della vita quotidiana o la terapia fisica sono difficili. Tecniche di sollevamento adeguate, abbassamento dei tavoli da visita regolabili, dei fasciatoi per adulti e delle attrezzature (docce a sponde basse), disposizione ergonomica delle attrezzature (manovelle e maniglie su letti e carrelli) e delle forniture (stoccaggio degli articoli all’altezza della vita, abbassamento delle sponde del letto quando si assiste alle necessità del paziente, ecc.

Altre soluzioni nel campo ospedaliero o di assistenza possono riguardare: manutenzione dei carrelli che trasportano dispositivi di monitoraggio e flebo e manutenzione delle sedie a rotelle in modo che i freni e le ruote siano regolati correttamente; utilizzo di sollevatori meccanici per il corpo, per l’assistenza in piedi, per la deambulazione o per il bagno e la doccia; utilizzo di sollevatori compatti per il trasporto di pazienti al di fuori di una struttura medica o residenziale; ausili per il trasferimento; utilizzo di altre attrezzature come rialzi per il sedile del water, sedie da bagno, spazzole e soffioni per la doccia a manico lungo e tavolette da bagno.

Sollevamento di materiali o servizi per l’ufficio o la vendita al dettaglio: la movimentazione di attrezzature e prodotti in un ufficio o in un punto vendita richiede in genere dispositivi di sollevamento compatti. Questi dispositivi sono spesso leggeri e possono essere manovrati in spazi ristretti. Una pavimentazione che non sia un tappeto contribuisce a ridurre la resistenza allo spostamento. Anche le rotelle adatte alla pavimentazione (cemento, moquette, linoleum, legno, ecc.) riducono la resistenza. È utile che le attrezzature siano collocate in scaffalature accessibili, che consentano di sollevare i prodotti dall’altezza della vita. Sono utili i carrelli, le piattaforme elevatrici regolabili, gli sgabelli, i carrelli a mano per salire le scale e le cassette di raccolta.

Sollevamento di oggetti agricoli e di allevamento: sollevare, trasportare e spostare oggetti agricoli e di allevamento può comportare compiti pesanti e faticosi. Gru mobili, cancelli elevatori motorizzati e carrelli motorizzati progettati per l’uso all’aperto possono aiutare a svolgere questi compiti.

Sollevamento di prodotti industriali: lavorare in un ambiente industriale richiede spesso dispositivi di movimentazione dei materiali che sollevano, spostano e trasportano prodotti di ogni forma e dimensione. Alcuni prodotti richiedono dispositivi di sollevamento specifici. Le attrezzature per la movimentazione dei fusti ne sono un esempio. Spesso i lavoratori in ambiente industriale devono utilizzare degli utensili. I bilanciatori di utensili e gli strumenti ergonomici leggeri aiutano a ridurre lo sforzo dovuto al sollevamento. Alcuni ambienti, tuttavia, utilizzano uno o più dei seguenti tipi di dispositivi per prevenire le lesioni alla schiena o per adattarsi ai dipendenti con limitazioni di sollevamento: tavoli di trasferimento a sfere o sistemi a binario, carrelli manuali, elettrici o autolivellanti, sollevatori gru mobili, ascensori magnetici, argani, transpallet, sollevatori e manipolatori per veicoli