Il termine tetraplegia (anche quadriplegia)  indica la paralisi – sia di movimento, sia di sensi – che interessa il torso e i quattro arti. La paralisi può essere totale o anche solo parziale, per cui è possibile, ad esempio, avere l’uso delle braccia ma non quello delle mani. Alla base della tetraplegia ci può essere un danno cerebrale o al midollo spinale. Possono essere alla base di una tetraplegia: la poliomielite, la rabbia e la sclerosi multipla

Alla tetraplegia possono essere collegati sintomi come trombi, dolore, spasmi e problemi respiratori e perdita del controllo dell’intestino e della vescica.

Prima di tutto prova a farti queste domande

 

PAGINA IN ALLESTIMENTO