Si tratta di disturbi che non riguardano la balbuzie e che a seconda della gravità possono necessitare di accomodamenti ragionevoli sul posto di lavoro. La persona potrebbe parlare con problemi di formulazione.

Ne sono un esempio le ripetizioni, le interiezioni, la ripetizione di parti di frase e le revisioni. Possono essere d’aiuto accomodamenti come la ristrutturazione del lavoro e una modifica degli orari per consentire al dipendente di seguire una terapia logopedica.

A seconda della gravità, possono essere utili anche soluzioni di accomodamento relative alla comunicazione incomprensibile

 

Suggerimenti:

comunicazione alternativa

dispositivi di sintesi vocale con accesso telefonico

dispositivi per la comunicazione aumentativa e alternativa (aac)

dispositivi per la fluidità del discorso

orario flessibile

ristrutturazione del lavoro