I disturbi da trauma cumulativo (CTD) sono menomazioni causate da movimenti ripetuti. L’uso continuo o la pressione per un lungo periodo di tempo provoca l’usura di tendini, muscoli e tessuto nervoso sensibile. Le parti più comuni del corpo colpite sono i polsi, le mani, le spalle, le ginocchia, gli occhi, la schiena e il collo. I CTD sono gruppi di disturbi con caratteristiche simili e possono essere indicati come: disturbi da trauma ripetitivo, lesioni da sforzo ripetitivo, sindromi da uso eccessivo, disturbi muscolo-scheletrici regionali e disturbi legati al lavoro. Esempi di CTD includono: 

  • Borsite: la  borsite è una condizione in cui il sacco della borsa diventa irritato e doloroso 
  • Sindrome del tunnel carpale (STC): la  STC è una condizione che deriva dal pizzicamento di uno dei nervi del polso e della mano. Questo nervo, il nervo mediano, viene compresso mentre passa attraverso il polso e, a causa di questa compressione, il nervo non funziona correttamente. 
  • Sindrome del tunnel cubitale : la  sindrome del tunnel cubitale si verifica quando il nervo ulnare, uno dei nervi primari che fornisce le direzioni di movimento ai muscoli dell’avambraccio e le informazioni sensoriali dalla mano, viene compresso vicino al gomito. 
  • Gomito del tennista: può derivare da attività eccessive come dipingere con un pennello o un rullo, far funzionare una motosega e utilizzare continuamente molti tipi di strumenti manuali. L’epicondilite mediale, a volte indicata come gomito del golfista, può derivare da attività come tagliare la legna con un’ascia, far funzionare una motosega e utilizzare continuamente molti tipi di strumenti manuali. 
  • Sindrome da conflitto:  nota anche come sindrome della cuffia dei rotatori, la sindrome da conflitto è il risultato della mancanza di spazio tra l’epicondilite (parte superiore dell’osso della scapola) e la cuffia dei rotatori. Di solito i tendini scivolano facilmente sotto l’epicondilite quando il braccio viene sollevato; tuttavia, ogni volta che si solleva il braccio, si verifica un leggero sfregamento sui tendini e sulla borsa tra i tendini e l’acromion. Questa azione di sfregamento o pizzicamento è chiamata conflitto. Lavorare continuamente con le braccia sollevate sopra la testa, ripetute attività di lancio o altre azioni ripetitive del braccio possono provocare la sindrome da conflitto. 
  • Sindrome del tunnel radiale: la sindrome del tunnel radiale, chiamata anche gomito del tennista resistente, è un intrappolamento o compressione di un nervo all’interno dell’avambraccio. I sintomi della sindrome del tunnel radiale assomigliano molto al gomito del tennista, sebbene la causa sia diversa. La sindrome del tunnel radiale è causata quando il nervo che gestisce diversi muscoli intorno al polso e alla mano (il nervo posteriore dell’acromion) viene compresso o schiacciato, causando debolezza dei muscoli forniti dal nervo e dolore al gomito dove avviene la compressione. 
  • Tendinite: la  tendinite è una condizione comune che può causare dolore significativo. La tendinite si verifica quando c’è un’infiammazione dei tendini nel punto in cui un muscolo si attacca all’osso. 
  • Acromion:  infiammazione delle guaine tendinee che può seguire traumi, uso eccessivo o condizioni infiammatorie. 
  • Dito a scatto: il  dito a scatto è una condizione comune causata dall’infiammazione dei tendini flessori della mano. 
  • Sindrome dello stretto toracico : la sindrome dello  stretto toracico è una condizione caratterizzata da dolore al collo, spalle e dita e indebolimento della presa. 

I sintomi dei CTD sono dolore, tenerezza, gonfiore, dolore, crepitii, formicolio, intorpidimento, debolezza, perdita di movimento articolare e diminuzione della coordinazione. Potrebbero esserci una o più cause di CTD. La ripetizione di piccoli movimenti rapidi; lavorare in una postura statica e / o scomoda per lunghi periodi di tempo; tempo di recupero insufficiente (troppo poche pause di riposo); configurazione impropria della workstation; movimenti energici; presa eccessiva; e tecniche di lavoro scadenti possono contribuire alle lesioni. Alcune condizioni associate ai CTD sono: ossa rotte o lussate, artrite, squilibrio della ghiandola tiroidea, diabete, cambiamenti ormonali dalla menopausa e gravidanza.   

Prima di tutto prova a farti queste domande

PAGINA IN ALLESTIMENTO